Chi Siamo

roberta
daniele
logo_dan

La filiera a km zero firmata famiglia Daniele coinvolge la Caseificio Roberta, l’Azienda Agricola Daniele ed infine la Daniele Allevamenti.

Tutte aziende di famiglia accomunante dalla missione costante di difendere sempre la qualità, ad ogni costo, con e senza organismi di tutela, partendo dalle cose semplici, da quel che l’animale mangia, da come viene trattato, coccolandolo e nutrendolo, soprattutto rispettando i suoi ritmi naturali.

Una qualità controllata in tutta la filiera del processo produttivo, dalla raccolta del prodotto alla sua trasformazione e consegna nelle mani dei consumatori.

Prodotti della sana alimentazione e della dieta mediterranea sono il frutto della filiera a km zero firmata famiglia Daniele.

Prodotti della terra, della sana alimentazione e della dieta mediterranea, olio, mozzarella di bufala e ciliegie sono le perle di queste “aziende di famiglia”.

È una questione di genetica, una coscienza sostenibile che ha guidato ogni nuovo progetto d’impresa della famiglia Daniele.

“Abbiamo creato strutture ed ambienti, migliorato processi e traslocato mandrie per dar vita ad una vera filiera a km zero firmata famiglia Daniele”
Enrico Daniele

Perchè Sceglierci


La Daniele Allevamenti è la nostra azienda di famiglia che si prende cura dei nostri animali nella nuova dimora ubicata a Mercato San Severino,crocevia fra Avellino e Salerno. L’ubicazione della struttura gode delle brezze marine del Salernitano e delle alture dell’Avellinese che garantiscono correnti d’aria pura e ricircolo climatico.

La struttura garantisce ad ogni capo il massimo confort, più di 5.000 mq2 di struttura coperta e 6 ettari di campi per il pascolo libero sono diventati la nuova casa dei primi 300 capi, bufale di razza mediterranea, che si sono trasferiti in questa buffalos farm del benessere.

Le nostre bufale mangiano erba buona e respirano aria sana, quella dei pascoli delle terre incontaminate della Campania.
L’alchimia di acqua, aria e temperatura rende il latte una bontà unica ed inimitabile. Ogni latte parla di un luogo, di quel che l’ animale ha mangiato.
Tra i colori di questa terra ancora genuina, il nostro latte proviene da una filiera cortissima e virtuosa effettivamente a Km 0, ed è attentamente controllato.

Già da ben tre generazioni ci dedichiamo con passione e competenza all’arte casearia campana. Una vocazione per il genuino che ci tramandiamo di padre in figlio, per creare abilmente saperi e sapori della nostra terra. Trasformiamo non solo la materia prima, ma anche i palati, gli sguardi, i nasi e le orecchie di chi vuole assaporarci.

Produciamo a mano ogni giorno i nostri formaggi di bufala freschi e stagionati. Un insieme di mani e di fatiche per offrire puntualmente un mondo di cose semplici e naturali, di cui la mozzarella di bufala DOP è l’espressione più profonda.
conosciamo tutto della mozzarella la storia, le proprietà, come va trattata, curata, conservata e mangiata.
La qualità e l’eccellenza non sono un caso. siamo “artigiani del gusto
Di buon ora, ogni giorno, lavoriamo il latte di bufala appena munto e lo trasformiamo in piacere.

Di padre in figlio ci tramandiamo le antiche tecniche di trasformazione del latte, di affinatura e produzione dei formaggi di bufala.

L’Azienda Agricola Daniele è la nostra azienda di famiglia che produce l’olio extravergine d’oliva biologico e altri prodotti come la ciliegia e la castagna.
È un olio di categoria superiore ottenuto da olive coltivate esclusivamente nella nostra azienda e molite con metodi tradizionali.

L’intera produzione viene trasformata ed imbottigliata presso l’azienda agricola di famiglia, attraverso il controllo dell’intera filiera e di tutti i suoi passaggi, dalla fase agricola a quella finale di
trasformazione l’ olio prodotto si avvale del clima mite della Campania, e della ricchezza dei terreni collinari e pianeggianti, in grado di dare alle olive fragranti tonalità aromatiche.

Nella nostra azienda agricola si coltivano anche varietà di ciliegio di particolare pregio commerciale, la ciliegia detta “Spernocchia”, nome nato nel comune ove essa è più diffusa, che matura intorno alla seconda decade di giugno e presenta i frutti di colore rosso vivo tendente allo scuro, con una polpa succosa aspra e dolce che la caratterizza.